[LanguagesSelect]
thumb
thumb
thumb

Sneakers - FUSION 4090

Karhu

Nel 1996 la Fusion era il modello da running più all'avanguardia di Karhu: oggi la Fusion 2.0 presenta lo stesso look, ma con materiali più moderni e leggeri. Tomaia in suede, pelle e mesh, dettagli riflettenti, intersuola con tecnologia Fulcrum, suola in gomma per un grip eccellente su ogni terreno e linguetta ed interno imbottiti per il massimo comfort. Parte del Fall Pack, con colorazione ispirata alle tonalità autunnali.

 

IMPORTANTE: Vestibilità stretta. Si consiglia l'acquisto di un numero in più.

numero

Quantità

1916 - Nasce Karhu - Ab sportartiklar Oy apre un piccolo laboratorio nel centro di Helsinki, dove la betulla di provenienza locale viene trasformata nei primi prodotti: giavellotti, sci e discuse. Anche le scarpe da corsa sono sviluppate e atterrano ai piedi di Hannes Kolehmainen, il primo "Flying Finn" e Ville Ritola.

1920 - Flying Finns - Il nome dell'azienda viene cambiato in Karhu, che รจ finlandese per orso. "I finlandesi volanti" dominano le piste di tutto il mondo, ottenendo il riconoscimento per le scarpe da corsa Karhu. Oh, e un ragazzo di nome Paavo Nurmi torna a casa con nove medaglie d'oro olimpiche.

1950 - The Three Stripes - Karhu domina le Olimpiadi di Helsinki del 1952 con 15 picchi vincitori di medaglie d'oro, tra cui quelli di Emil Zatopek. Karhu vende il suo marchio di fabbrica a tre strisce a una nota azienda di scarpe da ginnastica che lo utilizza ancora oggi.

1960 - Simbolo M: Karhu registra ufficialmente il suo famoso simbolo M, l'unico marchio usato nelle scarpe da corsa, derivato dalla parola "Mestari", che significa "campione" in finlandese. Vari disegni del logo M hanno adornato nel corso degli anni le scarpe Karhu che sono ancora in uso oggi.